250

CURA & MANUTENZIONE

Guarda oltre il tuo pneumatico

PNEUMATICI STRADALI

Manutenzione della Moto

Dunlop raccomanda un controllo regolare della moto e delle ruote, in quanto la resa chilometrica e le prestazioni dei pneumatici sono negativamente influenzati da una loro inadeguata manutenzione.

Porta la tua moto presso il tuo rivenditore al fine di effettuare controlli di manutenzione regolari, compresa la verifica dello stato dei pneumatici.

Una cattiva manutenzione dei componenti della moto (sospensioni, freni, cuscinetti, ecc.) influenzano negativamente la sicurezza di marcia e le prestazioni della moto/scooter.

Elementi delle sospensioni in cattivo stato generano stress eccessivi sui pneumatici.

Pressione dei pneumatici

IL CONTROLLO REGOLARE DELLA PRESSIONE DEI TUOI PNEUMATICI E' LA MANUTENZIONE PIU' IMPORTANTE CHE TU POSSA FARE.

Segui sempre le indicazioni sulle pressioni riportate sul manuale d'uso e manutenzione della tua moto/scooter. 

Tieni presente che nel caso di passeggero a bordo, bagagli, velocità elevate, possono essere richieste pressioni di gonfiaggio più alte (fino al limite max. indicato sul fianco dello pneumatico). Il regolare controllo della pressione degli pneumatici è la manutenzione più importante per il buon funzionamento del veicolo e per la tua sicurezza.

Pneumatici sotto-gonfiati possono causare instabilità in curva, aumento delle temperature in marcia, consumo irregolare del battistrada, danni alla carcassa fino al cedimento completo. Pneumatici sovra-gonfiati provocano una guida difficoltosa e accelerano il consumo nella zona di contratto centrale del battistrada.

Controlla regolarmente la pressione di gonfiaggio con un manometro di buona qualità, almeno una volta al mese e prima di intraprendere lunghi viaggi. 

La perdita di pressione può verificarsi a causa dell'usura o del montaggio incorretto della valvola e/o del suo meccanismo interno. Controlla periodicamente la valvola, che è un elemento fondamentale di tenuta dell'aria in pressione al pari del pneumatico. Utilizza un coperchio della valvola in metallo o plastica rigida, dotato di guarnizione interna, accuratamente stretto per proteggere il meccanismo interno della valvola da polvere e umidità.

Continue perdite di pressione possono essere il risultato di un danno non evidente della copertura. Effettua un controllo visivo del pneumatico per individuare eventuali forature, tagli, abrasioni, crepe, rigonfiamenti. Se necessario, rivolgiti a uno specialista e fai smontare il pneumatico dal cerchio per un’ispezione accurata.

La riparazione dei pneumatici moto Dunlop è possibile solo in specifici casi e comporta sempre la perdita della garanzia sul prodotto. I danni causati da urti, forature oppure continui sovraccarichi o sottogonfiaggi sono progressivi e possono causare complete e improvvise rotture.

Controlla regolarmente i pneumatici per verificare l’eventuale presenza di imperfezioni e presta sempre attenzione a segnali quali vibrazioni, instabilità e rumorosità durante la guida.

IMPORTANZA DELLA PRESSIONE DI GONFIAGGIO

Per garantire la massima sicurezza e sfruttare al meglio i tuoi pneumatici Dunlop, segui le indicazioni riportate di seguito:

  • Controlla la pressione di gonfiaggio a intervalli regolari, in particolare prima di lunghi viaggi. Usa sempre un manometro**di precisione e controlla le pressioni solo quando i pneumatici sono freddi (fermi da almeno due ore)
  • Ispeziona i pneumatici il più frequentemente possibile. Controlla l'eventuale presenza di usura irregolare del battistrada, crepe, bolle, tagli o forature
  • Rimuovi immediatamente i pneumatici danneggiati.

**Nota: per ogni viaggio con passeggero a bordo o a pieno carico, aumenta la  pressione di gonfiaggio del pneumatico posteriore Dunlop di 0,3 bar.

Presta attenzione alle reazioni dei pneumatici durante la marcia. Se la risposta dello sterzo è lenta o cedevole è probabile che i pneumatici siano sgonfi. 

RODAGGIO

La sostituzione di pneumatici usurati con altri aventi disegno o costruzione diversi può provocare un comportamento inaspettato della moto/scooter. 

Quando si montano pneumatici nuovi, evita di spingere subito al massimo, di piegare eccessivamente o di effettuare curve al limite fino a quando non hai percorso almeno 100 km. In tal modo potrai comprendere meglio le caratteristiche e scoprirne il limite in impieghi differenti. 

Controlla e regola la pressione di gonfiaggio ai valori raccomandati dal produttore del veicolo e sempre a pneumatici freddi (fermi da almeno due ore).

Accoppiamento anteriore posteriore

Il corretto accoppiamento fra pneumatico anteriore e posteriore è essenziale per le prestazioni della moto/scooter.

Un pneumatico nuovo all'anteriore in accoppiamento ad uno usato al posteriore può causare instabilità, così come l'abbinamento di un pneumatico radiale con uno convenzionale.

Altri fattori, come il peso e l'altezza del pilota, borse e bagagli, la presenza di un passeggero, modifiche after-market non previste dal fabbricante della moto/scooter, ecc. possono modificare il comportamento della moto/scooter in modo rilevante e imprevedibile.

Indice di Carico

La gamma Dunlop Moto e Scooter copre tutti gli indici di carico più comuni.

Il peso della moto/scooter comprende carburante, bagagli, accessori, conduttore e passeggero

La capacità di carico si riduce in presenza di sottogonfiaggio

Il carico e le pressioni massime sopportate dai pneumatici Dunlop sono indicate sul fianco del pneumatico stesso.

Se le regole di base relative agli indici di carico non vengono rispettate, si rischia di danneggiare i pneumatici in maniera permanente.

Camere d'aria

Le camere d'aria costituiscono una parte fondamentale dell'insieme ruota-pneumatico e necessitano della necessaria attenzione.

Va montata una camera d'aria nuova tutte le volte che si monta un pneumatico nuovo. 

  • Controlla sempre la corrispondenza fra le dimensioni della camera d'aria e il pneumatico.
  • Non montare pneumatici radiali su cerchi che richiedono la camera d’aria, almeno che non sia espressamente specificato dal produttore della moto/scooter
  •  

Trattamento del fianco

Utilizza una soluzione a base di sapone neutro per pulire il fianco, le bande o le scritte bianche, e sciacqua il tutto con della semplice acqua.

Non applicare mai altri tipi di materiali, detergenti o prodotti coprenti per migliorare l’aspetto del fianco.

Questi possono portare a un degrado della gomma e rimuovere gli agenti che proteggono il fianco dagli attacchi dell’ozono e degli agenti atmosferici

Stoccaggio Pneumatici

Se il pneumatico non è correttamente stoccato, si può deteriorare fino a perdere le sue proprietà fondamentali.

La zona di stoccaggio deve essere protetta da agenti atmosferici corrosivi per prevenire il deterioramento del pneumatico

La zona di stoccaggio deve essere pulita, asciutta e ben ventilata, con temperature miti (idealmente non superiori ai 25°C)

La zona di stoccaggio non deve essere sporca, umida e inquinata da prodotti a base petrolifera o solventi

Oli e carburanti

Il contatto della gomma con oli e carburanti o i loro vapori la contamina e ne può precludere l'utilizzo in sicurezza.

Non utilizzare nessun pneumatico che sia stato in contatto con oli, combustibili, agenti chimici non adatti alla gomma.

I pneumatici Motorsport e Racing necessitano di condizioni di stoccaggio e movimentazione specifici.

MONTAGGIO DEI PNEUMATICI

il montaggio dei pneumatici deve essere eseguito esclusivamente da personale specializzato.

Un montaggio inadeguato può provocare l’esplosione del pneumatico e seri danni alle persone.

Ulteriori informazioni sulla sicurezza

Per ulteriori informazioni sulla sicurezza e sul montaggio dei pneumatici, consulta il libretto di uso e manutenzione.