TRAILSMART

ADVENTURE & TRAIL

Il pneumatico per l’avventura che ti porterà ovunque tu vorrai.

  • Disegno del battistrada rivisto per un migliore chilometraggio
  • Performance sul bagnato ottimizzate
  • Bilanciamento ottimale tra performance On-Road e Off-Road
  • Eccezionale grip in tutte le condizioni
  • Kit di misure adattato per equipaggiare le ultime moto Adventure ad alte prestazioni
F/R TAGLIA DESCRIZIONE L/S TT/TL NUMERO PRODOTTO
ANTERIORE 19 100/90-19 57H TL TRAILSMART 57H TL 634143
POSTERIORE 17 120/90-17 64S TL TRAILSMART 64S TL 634140
POSTERIORE 17 130/80-17 65S TL TRAILSMART 65S TL 634141
POSTERIORE 17 130/80R17 65H TL TRAILSMART 65H TL 634139
POSTERIORE 17 140/80R17 69H TL TRAILSMART 69H TL 634138

Che cosa ti offre questo pneumatico.


MCB-0009-image.jpg

TrailSmart rappresenta la nuova generazione di prodotti Dunlop dedicati alle moto “Adventure”. TrailSmart si ispira al celebre Trailmax TR91, di cui mantiene un disegno del battistrada simile, perfetto per fornire un grip superiore in tutte le condizioni, e una maneggevolezza combinata a un elevato livello di sensibilità e precisione.

MCB-0010-image.jpg

In più, TrailSmart offre un notevole miglioramento dal punto di vista del chilometraggio*, raggiunto grazie ad un maggiore rapporto pieni/vuoti, a una larghezza ridotta degli intagli e a una generale ridistribuzione dei blocchi del battistrada. TrailSmart, offrendo prestazioni ottimali, consente al pilota più avventuroso di spingersi dove terminano le strade asfaltate e iniziano i percorsi sterrati.

Tecnologie

Nos centres de développement, localisés en France, au Japon ou aux USA ont été les premiers à transférer les technologies mises au point pour les pneus course aux pneus à usage routier.

MCT-0002-image

COSTRUZIONE JOINTLESS BELT (JLB)

Tutta la nostra gamma di pneumatici stradali è progettata grazie alla combinazione tra le tecnologie CAD (Computer Aided Design), FEA (Finite Element Analyisis) e la costruzione JLB (Jointless Belt). Grazie alla tecnologia JLB si eliminano le sovrapposizioni della cintura di sommità, ottenendo così vantaggi in termini di maneggevolezza e mantenendo costante la superficie di contatto con la strada.