Pneumatici 4-Stagioni

Sicurezza, in ogni condizione

Adottando poche ragionevoli precauzioni potete essere in condizione di affrontare qualsiasi eventualità.

In qualsiasi condizione meteo
Prima di un lungo viaggio, dedicate qualche minuto al controllo del battistrada e della pressione dei pneumatici (la profondità minima del battistrada per legge in Europa è 1,6 mm).

È importante, inoltre, che il veicolo sia dotato di un kit di emergenza contenente giubbotto catarifrangente, cavi di accoppiamento e cassetta di primo soccorso. Torneranno utili anche articoli di uso comune, quali, ad esempio, una bottiglia d'acqua, una torcia, il caricabatteria del cellulare, una coperta e fazzoletti di carta.

Alcuni articoli, come il kit di pronto soccorso e i triangoli di emergenza per segnalare agli altri guidatori che si sta sostando lungo la strada, sono obbligatori per legge in alcuni paesi: controllate che cosa vi servirà prima di partire.

D'estate

Pneumatici
Se usate pneumatici invernali, assicuratevi di passare a quelli estivi quando la temperatura inizia regolarmente a salire sopra i 10°C. Noterete che il vostro veicolo offre prestazioni migliori con buoni pneumatici estivi, sia sull'asciutto che sul bagnato.

Livello dei liquidi
Verificare il livello dei liquidi è fondamentale, anche se è facile dimenticarsene. Controllate l'olio con regolarità. Verificate i livelli del liquido per il parabrezza e non dimenticate il liquido dei freni e il liquido refrigerante.

Pressione dei pneumatici
Pochi sanno che d'estate i pneumatici perdono pressione in proporzione doppia rispetto all'inverno. Pertanto, verificate regolarmente la pressione dei pneumatici. Guidare con i pneumatici sgonfi aumenta il consumo di carburante.

D'inverno

Pneumatici invernali
D'inverno il clima è imprevedibile. Se durante i mesi invernali vi aspettate più di una spolveratina di neve o se le temperature scendono regolarmente al di sotto di 7 °C, è opportuno montare i pneumatici invernali. Offrono ottima trazione, aderenza e maneggevolezza su neve, fango, ghiaccio e su strade gelate.

È opportuno ricordare che, poiché la temperatura del terreno è più bassa della temperatura dell'aria, soprattutto di notte e nel primo mattino, montare pneumatici invernali può costituire un reale vantaggio anche quando l'aria è più calda.

Batteria
Nei mesi caldi la batteria è sottoposta a sollecitazioni maggiori. Pertanto, se ha già qualche anno, è opportuno farla controllare da un esperto.

Catene per pneumatici
Se abitate in un luogo dove guidate regolarmente in rigide condizioni invernali, potreste voler considerare l'uso di catene. Aumentano la trazione sulle strade innevate e ghiacciate e il loro utilizzo in certi periodi dell'anno è obbligatorio in alcuni paesi europei.

Freni, impianto di riscaldamento, sistema di sbrinamento
Accertatevi che i freni funzionino correttamente. Verificate l'impianto di riscaldamento e il sistema di sbrinamento prima dell'arrivo dell'inverno, in modo da essere pronti ad affrontare il gelo.

Antigelo e liquido per parabrezza
Controllate il refrigerante: dovrebbe consistere di una miscela costituita al 50% di acqua e al 50% di antigelo. Utilizzare un liquido per parabrezza adatto al clima invernale e che non geli. Infine, considerate la possibilità di sostituire le spazzole dei tergicristalli prima del periodo caratterizzato da neve e gelo, in modo da assicurarvi che siano in grado di affrontare queste condizioni estreme.

Olio motore invernale
Potete acquistare uno speciale olio motore invernale che faciliterà l'avviamento dell'auto nelle mattine fredde. È una buona idea far cambiare l'olio prima dell'arrivo del freddo (specialmente se avete usato un olio ad alta viscosità nei mesi estivi).

Residui di sale e sostanze chimiche
Col tempo, il sale e le sostanze chimiche utilizzate per sciogliere il ghiaccio sulle strade d'inverno possono corrodere la carrozzeria dell'automobile. Pertanto, assicuratevi di lavarla spesso. Prestate attenzione anche a finestrini e al parabrezza tenendoli quanto più puliti possibile per migliorare la visibilità.

Rallentate
La guida in inverno può mettere alla prova anche il guidatore più esperto. Pertanto rallentate, aumentate la vostra distanza dal veicolo che vi precede. Imparate a gestire slittamenti su neve e ghiaccio.