Pneumatici invernali

Pneumatici invernali

Perché cambiare i pneumatici quando fa freddo?

Sono molti i motivi per prendere in considerazione l'acquisto di pneumatici invernali, oltre al fatto che in alcuni dei paesi più freddi d'Europa vige l'obbligo di utilizzare pneumatici invernali:

  • Sono più efficaci a temperature più basse: grazie alla speciale mescola con cui sono realizzati, i pneumatici invernali consentono di controllare meglio la vettura sul ghiaccio e sulla neve.
  • A temperature rigide offrono capacità di partenza, arresto e sterzata superiori rispetto a un pneumatico estivo o 4-stagioni.
  • Assicurano maggiore trazione: i battistrada sono dotati di tasselli larghi e di un numero supplementare di intagli, le cosiddette "lamelle", che conferiscono maggiore aderenza sulle strade invernali, su salite e in curve strette e disperdono più velocemente la neve accumulata.
  • Pneumatici chiodati: se si vive in zone con strade ghiacciate per tutto l'anno, i pneumatici invernali chiodati sono decisivi per consentire una maggiore aderenza. In Svizzera l’uso di questo tipo di pneumatico è proibito sulle autostrade tra maggio e ottobre.
  • Sicurezza e controllo: la maggior parte degli automobilisti ritiene che i pneumatici invernali offrano maggiore sicurezza durante la guida in condizioni invernali difficili.
  • Convenienza: alle basse temperature i pneumatici invernali sono più resistenti dei pneumatici estivi.

Tecnologie dei pneumatici invernali

  • Sistema multiblade: ogni tipo di lamella eccelle in particolari condizioni, rendendo il pneumatico adatto ad ogni tipo di situazione invernale.
  • Doppia mescola a base di silice: si tratta di una formula in grado di garantire livelli ridotti di usura e aumentare le prestazioni in accelerazione.

Consigli per l’acquisto di pneumatici invernali

Effettuate qualche ricerca
I pneumatici invernali sono riconoscibili dal simbolo della montagna e del fiocco di neve visibili sul fianco (3PMSF).

L'etichetta europea dei pneumatici, di cui sono provvisti tutti i nuovi pneumatici, fornisce indicazioni sulla sicurezza e sulle caratteristiche ambientali. Non valuta, tuttavia, le caratteristiche prestazionali dei pneumatici invernali. I test indipendenti sui pneumatici rappresentano una valida fonte di informazioni, in aggiunta a quelle fornite dai rivenditori.

Acquistate sempre un treno completo di pneumatici
Montare sul veicolo un treno misto di pneumatici estivi e invernali può aumentare il rischio di perdita di controllo del veicolo su fondi scivolosi, soprattutto se i pneumatici non hanno lo stesso disegno del battistrada e non offrono analoghe caratteristiche prestazionali. Per una guida sicura, è opportuno che tutti e quattro i pneumatici siano dello stesso tipo.

Conservate correttamente i pneumatici

Prendetevi cura dei pneumatici invernali e dureranno quanto quelli estivi. I pneumatici invernali devono essere custoditi in apposite sacche e adagiati sul fianco (mai con il battistrada poggiato a terra). Se non avete spazio a casa o al lavoro, chiedete informazioni sul servizio di stoccaggio stagionale al rivenditore.

Rispettate le normative in vigore

In Svizzera non vi è l’obbligo dei pneumatici invernali. Si raccomanda tuttavia di montare un equipaggiamento adatto.

Consigli di guida per l’inverno

Guidare su strade innevate, su fango e su ghiaccio comporta una serie di difficoltà specifiche. In questi casi, è consigliabile:

Ridurre la velocità
Non superate i limiti di velocità consigliati dal produttore del veicolo per i pneumatici invernali: spesso presentano un codice di velocità inferiore rispetto a quello dei pneumatici estivi.

Verificare l'usura dei pneumatici
Verificate regolarmente la pressione dei pneumatici e la profondità del battistrada. Dunlop raccomanda una profondità minima di 4 mm per i pneumatici invernali per garantire prestazioni ottimali. Tuttavia, nei paesi più freddi in cui è obbligatorio l'utilizzo dei pneumatici invernali, la profondità del battistrada è prescritta dalla legge.

Utilizzare una marcia più alta per avviare il motore e partire
Se le ruote girano a vuoto, il veicolo può affondare più profondamente nella neve.

Non “pompare” il freno
Se l'auto è dotata di ABS, applicate una pressione costante sul freno.

Rispettare le distanze di sicurezza
Gli spazi di frenata aumentano in condizioni di neve e ghiaccio.

Fare attenzione sui ponti o sui valichi di montagna
Sui ponti e sui valichi di montagna spesso sono presenti lastre di ghiaccio. In queste situazioni, è opportuno sollevare leggermente il piede dall'acceleratore durante il transito.

Non spingere a fondo sull'acceleratore se restate bloccati nella neve
Il rischio è di affondare sempre più nella neve. Utilizzate la marcia più bassa e fate scivolare i pneumatici in avanti e indietro fin quando non avrete sufficiente spinta per procedere.

Evitare distrazioni
In condizioni di neve estreme è necessaria la massima concentrazione possibile. Non rispondete al cellulare ed evitate ogni distrazione.